• Dalla ricerca all’innovazione

  • Un supporto concreto per le aziende

  • Servizi di analisi su misura

Identificazione genetica di varietà di vite e uva (da vino o da tavola)

Fin dall’inizio degli anni ‘90 l’evoluzione delle tecniche di biologia molecolare ha permesso lo sviluppo e l’introduzione dei marcatori microsatellite (SSR) come strumento diagnostico utile per una rapida e affidabile identificazione delle varietà e cultivar di vite, rappresentando oggi un fondamentale strumento di supporto nella gestione delle risorse genetiche viticole.

L’esperienza decennale di FEM2-Ambiente in questo settore ha permesso di affinare la tecnica e mettere a punto un servizio rapido ed efficace da proporre ad aziende, privati o enti pubblici che abbiano interesse nell’identificare, verificare o caratterizzare campioni di uva per rispondere a diverse esigenze come:

  • tutela di una varietà di proprietà
  • avvio di una nuova coltivazione
  • verifica, tutela e valorizzazione di un vitigno
  • programmi di miglioramento genetico

Le analisi possono essere effettuate su:

Identificazione Cultivar Vite
  • Germogli
  • Foglie
  • Legno
  • Radici
  • Grappoli

Dettagli tecnici

Come funzione il servizio - Visualizza


1) Estrazione del DNA totale dal campione fornito dal cliente: in base alla matrice di partenza verrà applicato il protocollo più idoneo

2) Isolamento e amplificazione delle regioni di DNA (loci) utilizzando dei primer di DNA fluorescenti, che permettono la determinazione del profilo genetico.

3) Analisi mediante sequenziatore dei I loci amplificati e marcati con fluorescenza.

4) Estrapolazione delle lunghezze in paia di basi dei loci di interesse. dagli elettroferogrammi ottenuti.

5) Confronto dei valori ottenuti con banche dati pubbliche o private o col profilo genetico di specifici campioni standard per individuare o confermare la varietà di appartenenza.

6) Stesura di un report d’analisi contenente le informazioni ottenute dall’analisi e il risultato dell’identificazione.

Dettagli tecnici- Visualizza


Ogni varietà di uva possiede una combinazione unica della lunghezza dei loci microsatelliti utilizzati come marcatori. Le tecniche di biologia molecolare permettono di isolare e amplificare queste regioni di DNA da qualsiasi parte della pianta e grazie a strumenti dedicati è possibile conoscere le dimensioni di queste regioni.

La bioinformatica invece consente di utilizzare banche dati creati appositamente contenenti queste informazioni per tutte le varietà studiate e ne permette un confronto e un’identificazione rapida e univoca.

Approfondimenti

UVA: l’analisi del DNA per tutelare le varietà brevettate

Anni di selezione naturale e poi la coltivazione dell’uomo hanno fatto sì che si creasse un elevato numero di varietà di vite, sia da vino sia da tavola. Sebbene spesso le caratteristiche organolettiche differenziano uve diverse, lo stesso non si può dire dei tratti morfologici che non sempre sono in grado di distinguere una cultivar dall’altra. Tutto questo ha reso necessario lo sviluppo di metodi diagnostici per un’identificazione varietale in tempi rapidi e con costi sostenibili. Leggi tutto

Identificazione d’origine: verso strumenti analitici per caratterizzare l’origine geografica

Definire l’origine geografica delle proprie produzioni è un aspetto molto sentito dai produttori del settore vitivinicolo. La caratterizzazione geografica è fondamentale sia per la protezione e la valorizzazione di questa tipologia di prodotti sia per garantire ai consumatori le corrette informazioni. Leggi tutto

HANNO SCELTO FEM2-AMBIENTE

Logo Giuliano
Zafferano Elenico Identificazione Genetica
Logo Epo
LOGO ALPIZOO
Logo FOS Fondo Trasparente
1cf582443270320f602aba13af703a94
Provetlab Analisi Veterinarie
Logo White
Roelmi HPC   Logo Esteso   2016 08 05
Swedencare
  • +39 02 64483375

    +39 02 64483375

  • info@fem2ambiente.com

    info@fem2ambiente.com

  • Piazza della Scienza 2, 20126, Milano (MI), Italy

    Piazza della Scienza 2, 20126, Milano (MI), Italy