• English
  • Dalla ricerca all’innovazione

  • Un supporto concreto per le aziende

  • Servizi di analisi su misura

Tracciabilità alimentare e analisi del DNA: Presentiamo il nostro lavoro a due conferenze internazionali

Nel mese di maggio nelle città di Londra e Sofia hanno avuto luogo due interessanti eventi sul tema del DNA. 

Tra il 18 e il 20 maggio si è svolta “London Calling” la conferenza annuale di Oxford Nanopore dove gli utenti di questa tecnologia di sequenziamento DNA/RNA si sono riuniti  per condividere e discutere dei propri lavori.

Dal 25 al 27 si è tenuta invece la conferenza internazionale sul DNA barcoding e la biodiversità. L’evento ha riunito esperti impegnati nello studio della biodiversità, della tassonomia e nell’implementazione di tecnologie genetiche.

Leggi Tutto

 Il  22 maggio si celebra la biodiversità! 

Domenica  22 maggio è la Giornata internazionale per la biodiversità. L’evento,  istituito nel 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, vuole celebrare l’adozione della Convenzione sulla Diversità Biologica, firmata nel 1992, e si pone l’obiettivo di aumentare la consapevolezza riguardo alla diversità biologica del nostro Pianeta e alla sua tutela.

Il tema scelto per il  2022 è “Costruire un futuro condiviso per tutta la vita”. Lo slogan vuole ricordare che la  biodiversità deve essere alla base della pianificazione degli interventi per uno sviluppo sostenibile, indispensabile per il nostro futuro. Questa è fondamentale per la tutela delle risorse naturali, per il clima, per la sicurezza alimentare e idrica, per la nostra sussistenza e per la nostra salute. È stato infatti dimostrato che la mancanza di biodiversità potrebbe aumentare le zoonosi, malattie trasmesse dagli animali all’uomo. Tutelare la biodiversità significa, quindi, poter prevenire pandemie future, come quella causata dal COVID-19.

Leggi Tutto

Estratto di gardenia venduto come zafferano, una truffa da 3 milioni di euro.

Negli scorsi mesi la Guardia Civil ha concluso un’operazione sul territorio spagnolo che ha portato all’arresto di 11 persone con l’accusa di commercializzare estratto di gardenia etichettato come zafferano. La  frode avrebbe portato nelle casse delle tre aziende indagate oltre 3 milioni di euro di profitto.  

L’estratto di gardenia ha delle caratteristiche cromatiche molto simili a quelle dello zafferano in polvere, infatti il suo utilizzo come colorante alimentare giallo è molto diffuso. 

Il suo valore tuttavia differisce notevolmente da quello dello zafferano. Quest’ultimo è infatti un prodotto molto delicato, la raccolta deve essere quindi eseguita esclusivamente a mano, nelle prime ore del giorno e la sua fioritura dura per un brevissimo tempo. La raccolta della gardenia può essere invece effettuata  in maniera intensiva con un costo 10 volte inferiore rispetto a quella dello zafferano. 

Leggi Tutto

Etichettatura errata dei prodotti ittici: il caso di Singapore 

L’errata etichettatura dei prodotti è un problema crescente e riconosciuto nel settore ittico. L’aumento della richiesta, le lavorazioni che portano alla perdita delle caratteristiche morfologiche distintive delle diverse specie e una catena di approvvigionamento globale e complessa sono aspetti che possono facilitare l’insorgere di errori in tutta la filiera produttiva. 

La sostituzione, più o meno accidentale, di specie ittiche ha un forte impatto non solo dal lato economico ma anche sul fronte della salute dei consumatori.  Ad esempio tali errori possono portare al consumo accidentale di specie tossiche o contenenti elevati livelli di tossine ambientali

Leggi Tutto

Corretta etichettatura e presenza di allergeni nei prodotti a base di insetto. Il DNA può essere d’aiuto?

Nel mese di febbraio, dopo l’ok della Commissione Europea alla commercializzazione di una nuova specie, si è tornato a parlare dei novel food a base di insetto. Il grillo domestico (Acheta domesticus)  è il terzo insetto autorizzato dalla Commissione Europea dopo l’ok dato, nel 2021, alla locusta migratoria e alla tarma della farina (Tenebrio molitor).

Gli insetti, che costituiscono una fonte di proteine alternativa e un valido aiuto per ottenere  un sistema alimentare “più sostenibile”,  potranno essere consumati interi, congelati, essiccati o in polvere. 

Leggi Tutto

Carne di squalo in via di estinzione nei prodotti per animali, lo rivela il DNA

Sulle confezioni degli alimenti che acquistiamo per i nostri amici a quattro zampe spesso troviamo riportata la dicitura “con pesce”, “con pesce dell’oceano” o “con pesce bianco”, un etichettatura poco chiara e fin troppo generica che può limitare la nostra capacità di effettuare scelte consapevoli. Cosa contengono davvero questi cibi?

Uno studio condotto dai ricercatori dell’Università Nazionale di Singapore ha mostrato che alcuni di questi alimenti possono contenere addirittura carne di squalo, confermando quanto già rilevato nel 2019 da una studio effettuato sui prodotti venduti negli Stati Uniti. Un problema di poco conto per la salute degli animali domestici ma che influisce negativamente sullo stato e l’equilibrio degli ecosistemi marini già fortemente minacciati. 

Leggi Tutto

Rhodiola rosea, cos’è, a cosa serve e come difenderla dalle sofisticazioni.

La Rhodiola rosea è una pianta medicale che cresce spontaneamente nelle fredde zone del nord Europa e del nord Asia. Questa è ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale russa, scandinava e tedesca ed oggi le sue proprietà sono riconosciute anche dalla medicina moderna.

Detta anche “radice d’oro” la Rhodiola rosea possiede numerose qualità. Può ad esempio essere utilizzata come antistress, antidepressivo o antiossidante, per agevolare l’apprendimento, per rafforzare la memoria, per il controllo del peso e per migliorare le performance fisiche e intellettuali. Per questo motivo la Rhodiola rosea è ampiamente adoperata nel settore della produzione di integratori alimentari. 

I principi attivi maggiormente presenti nella Rhodiola rosea sono la rosavina e il salidroside. Essi sono contenuti principalmente nelle radici e nei rizomi, comunemente venduti  come materiale essiccato o sotto forma di estratti. 

Leggi Tutto

11 febbraio: Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza

Oggi, venerdì 11 febbraio, si celebra la settima edizione della “Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza”.  L’evento, promosso dalle Nazioni Unite, ha l’obiettivo di  eliminare  i pregiudizi e gli stereotipi all’origine del divario che, ancora oggi, esiste nel mondo scientifico dove le donne rappresentano solo il 33,3% dei ricercatori e sono presenti solo per il 12% nelle Accademie scientifiche.

La giornata vuole inoltre mostrare il contributo femminile alla conoscenza e all’innovazione incoraggiando così le ragazze ad intraprendere un percorso di formazione scientifica.

Nell’ambito universitario in cui operiamo e nei nostri laboratori stiamo constatando un sempre maggiore interesse verso le materie scientifiche, nel nostro caso per la biologia e le biotecnologie, da parte delle ragazze delle nuove generazioni. Anche in FEM2-Ambiente la presenza femminile è molto forte, e vogliamo celebrare questa giornata presentandovi  le nostre scienziate!

Leggi Tutto

La radice di Eleuthero, cos’è e come riconoscerne l’adulterazione.

L’eleuterococco (nome botanico Eleutherococcus senticosus)  è una pianta perenne originaria della Cina, della Mongolia e della Siberia, appartenente alla famiglia delle Araliacee.

Come il ginseng, l’echinacea, il basilico indiano e la rodiola è conosciuto per le sue proprietà adattogene, ovvero la sua capacità di migliorare la resistenza dell’organismo allo stress contrastando l’affaticamento psico-fisico. L’eleuterococco è infatti indicato in caso di stati di particolare sovraffaticamento e stress, per il  rafforzamento delle difese immunitarie, durante la convalescenza e per migliorare umore, attenzione e memoria. 

I princìpi attivi del’eleuterococco si concentrano all’interno della sua radice e questi possono essere assunti attraverso il consumo di tisane, estratti e integratori. 

Leggi Tutto

Allerta senape: un test del DNA che esclude i falsi positivi.

Farine, pane, pasta, prodotti dolciari e da forno, molti sono gli alimenti a base di farina di grano presenti sugli scaffali dei supermercati e oggi bersaglio dell’allerta lanciata dagli uffici irlandesi del Rasff (sistema di allerta rapido europeo per gli alimenti). La segnalazione fa riferimento alla presenza sul mercato di grano “fortemente contaminato” da senape, soprattutto per quanto riguarda quello raccolto in Italia nel 2021. 

La presenza di senape nelle farine, anche in piccole quantità, provoca effetti nocivi (eruzioni cutanee, gonfiore, mancanza di respiro, asma e altro) in soggetti allergici, e, come indicato da Regolamento UE 1169/2011, deve sempre essere indicata in etichetta. Per questo motivo il Ministero della Salute ha provveduto tempestivamente ad informare i consumatori e le catene alimentari interessate fornendo tutte le indicazioni  sugli appositi interventi da mettere in atto. 

Leggi Tutto

Identificazione  di specie

Identificazione
di specie

Analisi del DNA per verificare la qualità e la sicurezza delle materie prime e prodotti finiti di origine vegetale, animale e batterica.

Scopri di più

Identificazione di cultivar di uva e vite

Identificazione di cultivar di uva e vite

Analisi del DNA per il riconoscimento di varietà di vite o uva da tavola e da vino per la valorizzazione e tutela della cultivar.

Scopri di più

Analisi su pre e probiotici

Analisi su pre e probiotici

Analisi dell’efficacia di prodotti a base di probiotici e prebiotici, utilizzabili per la definizione, la validazione e il miglioramento delle formulazioni.

Scopri di più

Consulenza scientifica e R&D

Consulenza scientifica e R&D

Servizio di consulenza e ricerca per risolvere problemi non convenzionali in campo agroalimentare, ambientale, erboristico, cosmetico.

Scopri di più

Analisi delle acque

Analisi delle acque

Analisi chimica e microbiologica dell’acqua di rubinetto, pozzo e piscina.

Visita il sito dedicato

Analisi su avifauna

Analisi su avifauna

Determinazione del sesso e presenza di agenti patogeni tramite analisi del DNA.

Visita il sito dedicato

Analisi del gas radon

Analisi del gas radon

Analisi dei livelli di gas radon all’interno di abitazioni, uffici, negozi e locali pubblici.

Visita il sito dedicato

HANNO SCELTO FEM2-AMBIENTE

Logo Giuliano
Logo Epo
Zafferano Elenico Identificazione Genetica
amitahc Italia S.r.l.
LOGO ALPIZOO
Roelmi HPC   Logo Esteso   2016 08 05
Logo FOS Fondo Trasparente
1cf582443270320f602aba13af703a94
Provetlab Analisi Veterinarie
Sardanelli
Swedencare

CONTATTACI!

  • +39 02 64483375

    +39 02 64483375

  • info@fem2ambiente.com

    info@fem2ambiente.com

  • Piazza della Scienza 2, 20126, Milano (MI), Italy

    Piazza della Scienza 2, 20126, Milano (MI), Italy