• Dalla ricerca all’innovazione

  • Un supporto concreto per le aziende

  • Servizi di analisi su misura

L’analisi del DNA contro le frodi alimentari: FEM2-Ambiente al Food&Science Festival di Mantova – Comunicato stampa

Dal 18 al 20 maggio 2018, tre giorni di eventi rivolti ad adulti, studenti e bambini che trasformerà la città e il centro storico in luoghi di incontro, dibattito, divertimento e apprendimento. Un nuovo modo di raccontare il territorio che mette assieme scienza e piacere, agricoltura e cultura.

Il Food&Science Festival è un evento di divulgazione scientifica di rilievo nazionale e internazionale che affronta e approfondisce in maniera creativa e accessibile le tematiche legate alla scienza della produzione e del consumo del cibo.

FEM2-Ambiente, spin off accreditata dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca è uno dei primi laboratori di analisi genetica ad aver applicato la tecnica del DNA barcoding ai prodotti alimentari.

Jessica Frigerio, biotecnologa di FEM2-Ambiente, sarà presente come relatrice alla conferenza La qualità del cibo: come si valuta e come si garantisce, sabato 19 maggio ore 10.45 presso la Loggia del Grano.

Il panel è dedicato alle tecnologie che permettono di dimostrare la qualità di un alimento e il suo corretto stato di conservazione. Frigerio illustrerà le potenzialità e le applicazioni dell’analisi genetica per contrastare le frodi alimentari.

Food&Science

«Il DNA barcoding – spiega Jessica Frigerio – è una metodica di biologia molecolare che permette, tramite la ricerca e il confronto di uno specifico segmento di DNA, di identificare la specie di un campione animale o vegetale. In pratica, funziona come il codice a barre che identifica uno specifico prodotto del supermercato.
Lo sviluppo di questa tecnologia ci permetterà, in un futuro non troppo lontano, di analizzare con lo smartphone gli alimenti durante la spesa, validando in autonomia la qualità del prodotto
».

Insieme a Frigerio ci saranno Patrizia Fava, docente di Tecnologie Alimentari BIOGEST- SITEIA Università di Modena e Reggio Emilia, che descriverà quali siano le ultime tecnologie applicate al packaging dei prodotti alimentari, dalle confezioni, alle etichette fino alle atmosfere protettive. Veronica Sberveglieri, ricercatrice del CNR e ingegnere alimentare di Nasys, spin off dell’università di Brescia, racconterà le applicazioni e le potenzialità dei nasi elettronici. Questi dispositivi intelligenti ‘imparano’ ad annusare i cibi avariati e, presto o tardi, saranno in grado di avvisarci con un sms che lo yogurt in frigo è scaduto!

L’evento sarà moderato da Chiara Albicocco, giornalista scientifica e conduttrice della trasmissione ‘Food rEvolution’ su Amazon Audible.

Per maggiori dettagli o per conoscere il programma dell’evento visita mantovafoodscience.it

Scarica il comunicato stampa.

 

HANNO SCELTO FEM2-AMBIENTE

 

Logo Giuliano
Zafferano Elenico Identificazione Genetica
Logo Epo
LOGO ALPIZOO
1cf582443270320f602aba13af703a94
Logo FOS Fondo Trasparente
Provetlab Analisi Veterinarie

 

CONTATTACI!