• Dalla ricerca all’innovazione

  • Un supporto concreto per le aziende

  • Servizi di analisi su misura

Il ginseng va forte sul mercato, ma attenzione al contenuto.
Il DNA barcoding contro l’adulterazione.

Il ginseng è considerato da millenni un rimedio naturale popolare in Asia (Panax ginseng) ed è diventato una vera fonte di profitto in Canada e Stati Uniti (Panax quinquefolius).
Le origini del termine ci dicono molto sulla forte e duratura relazione tra questa pianta e l’uomo. Il termine “Panax” ha origine greca, da παν ἀκέια (pan=tutto, akèia=rimedio), ossia rimedio per tutti i mali, da cui deriva la parola latina “panacea”, mentre “Ginseng”, in lingua cinese, significa “Pianta dell’uomo”.
Il ginseng vanta diverse specie, le più diffuse tra queste sono il Ginseng cinese (Panax ginseng) e il Ginseng americano (Panax quinquefolius). Alla lista, si aggiungono il Ginseng giapponese (Panax japonicus) e il Ginseng vietnamita (Panax vietnamensis).
Molti sono gli effetti benefici attribuiti a questa pianta, come le proprietà anti-stress e antiaging e il miglioramento del sistema centrale e immunitario, mentre le controindicazioni e le avvertenze sui dosaggi scarseggiano anche a livello scientifico.

Leggi Tutto

Rhodiola rosea, cos’è, a cosa serve e come difenderla dalle sofisticazioni.

La Rhodiola rosea è una pianta medicale che cresce spontaneamente nelle fredde zone del nord Europa e del nord Asia. Questa è ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale russa, scandinava e tedesca ed oggi le sue proprietà sono riconosciute anche dalla medicina moderna.

Detta anche “radice d’oro” la Rhodiola rosea possiede numerose qualità. Può ad esempio essere utilizzata come antistress, antidepressivo o antiossidante, per agevolare l’apprendimento, per rafforzare la memoria, per il controllo del peso e per migliorare le performance fisiche e intellettuali. Per questo motivo la Rhodiola rosea è ampiamente adoperata nel settore della produzione di integratori alimentari. 

I principi attivi maggiormente presenti nella Rhodiola rosea sono la rosavina e il salidroside. Essi sono contenuti principalmente nelle radici e nei rizomi, comunemente venduti  come materiale essiccato o sotto forma di estratti. 

Leggi Tutto

La radice di Eleuthero, cos’è e come riconoscerne l’adulterazione.

L’eleuterococco (nome botanico Eleutherococcus senticosus)  è una pianta perenne originaria della Cina, della Mongolia e della Siberia, appartenente alla famiglia delle Araliacee.

Come il ginseng, l’echinacea, il basilico indiano e la rodiola è conosciuto per le sue proprietà adattogene, ovvero la sua capacità di migliorare la resistenza dell’organismo allo stress contrastando l’affaticamento psico-fisico. L’eleuterococco è infatti indicato in caso di stati di particolare sovraffaticamento e stress, per il  rafforzamento delle difese immunitarie, durante la convalescenza e per migliorare umore, attenzione e memoria. 

I princìpi attivi del’eleuterococco si concentrano all’interno della sua radice e questi possono essere assunti attraverso il consumo di tisane, estratti e integratori. 

Leggi Tutto

Primo piano di controllo coordinato sull’autenticità delle erbe e delle spezie, il 17% risulta alterato.

Le erbe aromatiche e le spezie sono un prodotto commercializzato a livello globale, la loro filiera è lunga, complessa e composta da diversi attori. Il loro viaggio parte da campi e piantagioni in paesi lontani fino ad arrivare sui nostri scaffali della grande e piccola distribuzione. Il tragitto passa attraverso commercianti locali, aziende di trasformazione ed esportatori, con un conseguente aumento del rischio di frodi, adulterazioni, sostituzioni o errori in tutta la catena di approvvigionamento. 

Le condizioni climatiche poco favorevoli per la coltivazione portano l’Europa ad essere oggi  uno dei maggiori importatori di erbe e spezie al mondo. Ogni anno vengono importate più di 300.000 tonnellate da paesi terzi come la Cina, l’Indonesia, l’India, il Vietnam e l’Egitto.

La commissione Europea dispone di informazioni che indicano la presenza di spezie adulterate sul mercato ma fino ad oggi non sono mai stati messi in atto interventi di rilevazione. 

Leggi Tutto

“Analisi genetiche”, la nostra nuova rubrica su “Innovazione in Botanicals”

“Innovazione in Botanicals” è la nuova rivista tecnico-scientifica di CEC Editore che raccoglie ricerche, review, report su progetti nazionali e internazionali e relazioni documentative riguardanti i prodotti a base di derivati botanici, i loro processi produttivi e le ultime novità in campo scientifico. 

Nell’attuale situazione, che vede un crescente interesse da parte dei consumatori e una sempre maggiore ricerca di sostenibilità ecologica da parte di istituzioni e aziende, l’utilizzo dei botanicals in prodotti farmaceutici, cosmetici e nutrizionali è diventato sempre più frequente. 

Leggi Tutto

Verificare la composizione e individuare contaminazioni in tisane e infusi grazie al DNA metabarcoding

Le proprietà terapeutiche delle piante officinali sono note all’uomo fin dall’antichità e riconosciute dalle diverse farmacopee. Al giorno d’oggi i benefici derivati da queste piante sono comunemente ricercati attraverso il consumo di integratori, infusi e tisane. Tuttavia un mercato in crescita, una filiera complessa e approvvigionamenti globali favoriscono l’aumento di frodi e adulterazioni nell’industria erboristica, con conseguenti danni economici e sulla salute.

Rilevare l’adulterazione e identificare le specie botaniche presenti nelle miscele erboristiche è fondamentale per garantire la sicurezza e i benefici attesi dai consumatori.  

Leggi Tutto

DNA barcoding, mini-barcoding e metabarcoding: facciamo chiarezza.

Nei nostri articoli precedenti abbiamo spesso parlato di DNA barcoding, DNA mini-barcoding e DNA metabarcoding come metodologie genetiche capaci di identificare, rintracciare o verificare la presenza di uno o più specie di, o all’interno di, un campione biologico. 

Queste tre tipologie di analisi possono essere utilizzate in diversi settori come quello agroalimentare, erboristico, cosmetico, fitofarmaceutico o per la ricerca scientifica e studi filogenetici.

Ma qual è la differenza tra queste tipologie di analisi? Quando possono essere utilizzate?

Leggi Tutto

Analisi genetiche per i prodotti fitoterapici, l’evoluzione degli ultimi 10 anni.

Gli effetti benefici delle piante officinali sono conosciuti dall’uomo fin dall’antichità. Oggi queste sono utilizzate da circa l’80% della popolazione globale e i loro principi attivi sono riconosciuti dalle diverse farmacopee. 

Al crescente consumo dei prodotti fitoterapici si accompagna la necessità di effettuare controlli sempre più rigorosi in grado di garantirne la qualità. Problemi di adulterazione, sostituzione e contaminazione potrebbero infatti avere riscontri negativi sulla salute dei consumatori o ridurre la concentrazione di metaboliti bioattivi all’interno del prodotto finito, riducendone l’efficacia. 

Leggi Tutto

B/OPEN: L’APPUNTAMENTO CON I PROFESSIONISTI DEL BIOLOGICO E DEL NATURAL SELF-CARE

È A VERONA IL 9 E 10 NOVEMBRE 2021

B/Open è l’evento esclusivamente b2b di Veronafiere dedicato al food biologico certificato, al benessere della persona, in programma a Veronafiere in presenza il 9 e 10 novembre 2021.
Un modello di fiera smart, dedicata agli stakeholder e ai professionisti del settore.

Dalle materie prime al prodotto finito al packaging, B/Open presenta tutta la filiera, frutto di un’analisi di tendenze ed esigenze di un consumatore sempre più attento e consapevole, e un’accurata selezione delle aziende espositrici studiata sulle esigenze dei compratori professionali.

Lo scorso anno l’evento si è tenuto su piattaforma digitale e ha ospitato, in 2 giorni, una community di oltre 800 operatori, di cui 70 esteri, e circa 80 aziende espositrici. Sono stati organizzati 21 webinar live, ai quali hanno partecipato 89 speaker, per un totale di 1.598 visualizzazioni del programma convegnistico.

Leggi Tutto

L’importanza dell’innovazione per le imprese del settore agroalimentare.

La capacità di un’azienda di sapersi innovare è un aspetto rilevante per affrontare la competitività e favorire una crescita economica a lungo termine.  

Nello scenario attuale, caratterizzato da un mercato dinamico e in continuo cambiamento, le imprese devono essere in grado di rispondere prontamente alle variazioni e alle sfide  proposte a livello nazionale e internazionale. 

Leggi Tutto

CONTATTACI!

  • +39 02 64483375

    +39 02 64483375

  • info@fem2ambiente.com

    info@fem2ambiente.com

  • Piazza della Scienza 2, 20126, Milano (MI), Italy

    Piazza della Scienza 2, 20126, Milano (MI), Italy