• Dalla ricerca all’innovazione

  • Un supporto concreto per le aziende

  • Servizi di analisi su misura

USA: etichettatura errata per più di un quarto dei prodotti ittici. L’identificazione di specie è garantita solo dal DNA.

Le preferenze dei consumatori riguardo determinate specie ittiche sono influenzate da diversi fattori. Il valore percepito, le proprietà nutritive e la sostenibilità di alcune specie rispetto ad altre sono aspetti che guidano le scelte dei consumatori finali (e non solo) e influiscono sul prezzo che questi sono disposti a pagare.

In un momento storico in cui il consumatore è sempre più attento a ciò che acquisita e consuma diventa indispensabile guadagnarne e mantenerne la fiducia attraverso la fornitura di prodotti controllati ed etichettati correttamente.

Un’indagine condotta da New York State Office of the Attorney General (OAG) ha messo in luce, ancora una volta, l’utilità delle analisi genetiche come garanzia di una corretta etichettatura dei prodotti del settore ittico.

I risultati, pubblicati alla fine del 2018, mostrano che in più di un quarto dei prodotti analizzati non c’è corrispondenza tra la specie dichiarata in etichetta e quella effettivamente venduta.

Banco prodotti ittici - Etichettatura errata

Il pesce, proveniente da diverse catene di supermercati statunitensi, è stato analizzato utilizzando la metodologia del DNA barcoding. Questa tecnica permette di identificare con precisione e in poco tempo una determinata specie attraverso l’analisi di uno specifico segmento di DNA fortemente caratterizzante.

Solo attraverso l’analisi genetica è infatti possibile verificare con certezza la specie di appartenenza di un pesce, anche dopo un’eventuale lavorazione.

Gli errori di etichettatura possono essere ricondotti a diverse cause. In certi casi può trattarsi di tentativi di frode, come la sostituzione per specie poco pregiate con l’etichetta di altre di maggior valore. In altri casi invece può trattarsi di errori o negligenze che possono intercorrere in tutte le fasi del processo produttivo, soprattutto nel caso di filiere complesse e che trattano specie morfologicamente simili. Ad oggi le analisi genetiche non sono in grado di determinare il motivo dell’errore ma sono un valido aiuto per correre ai ripari ed evitare ingenti danni, tutelando sì il consumatore finale ma anche la produzione stessa, in termini economici e di qualità e immagine.

Potrebbero interessati anche

Identificazione di specie vegetale, animale e batterica tramite DNA.

La analisi del DNA per l’identificazione di specie sfruttano la tecnologia del DNA Barcoding e possono essere utilizzate nel settore agroalimentare, erboristico, cosmetico e farmaceutico per l’analisi di diverse matrici. Scopri di più.

Frodi alimentari. Attenzione al pesce persico!

In Lombardia un piatto molto rinomato è il risotto al pesce persico. Chi ci garantisce però che quello servito al ristorante sia davvero persico italiano e non persico del Nilo di qualità inferiore? Scopri di più

Condividi l'articoli su....
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

HANNO SCELTO FEM2-AMBIENTE

Logo Giuliano
Zafferano Elenico Identificazione Genetica
Logo Epo
LOGO ALPIZOO
Logo FOS Fondo Trasparente
1cf582443270320f602aba13af703a94
Provetlab Analisi Veterinarie
Logo White
Roelmi HPC   Logo Esteso   2016 08 05
Swedencare
  • +39 02 64483375

    +39 02 64483375

  • info@fem2ambiente.com

    info@fem2ambiente.com

  • Piazza della Scienza 2, 20126, Milano (MI), Italy

    Piazza della Scienza 2, 20126, Milano (MI), Italy